lunedì 10 maggio 2010

Risotto agli asparagi

Tra un po' gli asparagi non si vedranno più in giro ed io mi sono ridotta solo adesso a scrivere questo post!! Spero sarà comunque ugualmente utile ed interessante.
Gli asparagi, devo dire, sono veramente strani!! hanno un gusto particolare, si perde un po' di tempo nel pulirli e prepararli e.. fanno fare la pipì puzzolente!!! state tranquilli, è del tutto normale! anzi, vuol dire che il vostro apparato urinario funziona a dovere! ^_-
Con l'esperienza vi dico che anche i bimbi sotto i due anni gradiscono e poi producono pannolini aromatici per almeno 24h!
Ad ogni modo, sono da provare!
Scegliete quelli più carnosi, eliminate la parte legnosa, incucinabile, e pelate col pelapatate quel che vi rimane, a partire dalla punta in giù... eh si, perchè è la punta quella buona, quella che 9/10 dovrete cucinare a parte, perchè più morbida e tenera del gambo.
ma andiamo al risotto!

INGREDIENTI
per 4 persone

- 500 gr di asparagi
- 350 gr di riso
- 30 gr di burro
- una cipolla
- brodo vegetale
- 50 gr di grana padano
- 50 gr di pecorino romano
- la scorza grattugiata di un limone

Preparazione
Come per tutti i risotti, partite da un soffritto di burro o olio extravergine di oliva e cipolla tritata finemente. Tostate per bene il riso  e aggiungete il brodo vegetale bollente a mestolate fino a cottura del riso ultimata. A metà cottura circa, aggiungete i gambi degli asparagi precedentemente privati della parte legnosa, pelati e tagliati a rondelle sottili. Ricordate di salare!
A cottura avvenuta, togliete dal fuoco e mantecate con i formaggi grattugiati. Lasciate riposare qualche minuto prima di servire.


Le punte degli asparagi lasciatele intere e cuocetele molto velocemente saltandole in padella con olio extravergine e scorze di limone. Salate ed aggiungetele al risotto oramai pronto.







io metto le punte degli asparagi sul risotto a mo' di decorazione!

Ricordate sempre che un buon risotto prevede che il riso venga ben tostato! inoltre la fase della mantecatura è indispensabile a renderlo cremoso come un risotto deve sempre essere!

1 commento:

  1. Buongiorno Giovanna,
    Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
    Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a far parte di certe rubriche del nostro sito e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

    Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti, domande o suggerimenti,

    Silvia
    Responsabile Comunicazione
    Paperblog Italia
    silvia@paperblog.com

    RispondiElimina

Post più popolari